Dormire bene, consigli e piccoli rimedi

0
235

Quando i pensieri, le idee e le preoccupazioni ti assillano di notte, diventa impossibile scivolare nel mondo dei sogni; riuscirci in poco tempo è fuori discussione! Eppure, è possibile addormentarsi velocemente, apportando qualche cambiamento alle abitudini giornaliere. Si possono seguire le seguenti tecniche per addormentarti in poco tempo, migliorando al contempo la qualità della vita. Uno dei primi passi fondamentali è spegnere tutti i dispositivi elettronici, poiché il corpo, per addormentarsi aumenta il livello di ormoni che inducono al sonno quando la luce fuori inizia ad affievolirsi. Stando al computer, al telefono, o davanti al tablet o alla TV, magari giocando a un videogame, inibisci la creazione di questi ormoni. Il buio in tutte le sue forme è infatti un ottimo stimolante per il sonno. Altro passo semplice ma di grande effetto è il connubio tra una doccia calda ed il raffreddamento della stanza: l’aria fredda induce la sonnolenza e previene il sudore notturno. Per riuscire a calmare corpo e mente è utile sorseggiare una tisana alla menta piperita, ottima per favorire il sonno in modo rapido. Questo passaggio è reso ancora più utile se avviene mentre si legge un libro o si scrive un diario, due abitudini utili per far sopraggiungere il sonno. Anche la posizione che si assume durante la notte può in qualche modo influenzare il riposo, infatti dormire supini blocca le vie respiratorie e per questo si aumenterà la possibilità di russare. Quest’ultima viene ridotta se si ha l’abitudine di dormire su un fianco e con il collo dritto. Importante risulta anche la comodità degli indumenti: pigiami stretti e capelli legati vanno evitati, come i rumori molesti, che andrebbero invece sostituiti con una registrazione che imiti le espressioni sonore della natura. Infatti il suono costante a basso volume favorisce il sonno poiché copre tutti i brusii inevitabili ma fastidiosi. Piccoli ma importanti cambiamenti andrebbero fatti anche nelle abitudini quotidiane per migliorare la qualità del riposo notturno. Infatti cenare presto, avere una stanza da letto pulita e in ordine, non svolgere attività fisica ed assumere caffeina nelle ultime ore della giornata, sono minimi “sacrifici” che vengono ripagati durante la notte. Ma uno dei  rimedi miglior per dormire bene, soprattutto se si sta affrontando un momento di stress o nervosismo ci arriva dal mondo dei bambini, infatti riposare con un peluche può scaricare la tensione e conciliare il sonno.

Un altro rimedio tutto naturale, utile ed economico è costituito dall’aromaterapia: l’olio essenziale di lavanda, per esempio, aiuta il corpo a rilassarsi oltre a creare un’atmosfera piacevole in cui dormire. Basterà versarne due gocce sul cuscino per favorire  l’arrivo di Morfeo.

 

“Il sonno è una divinità capricciosa e proprio quando lo si invoca, si fa aspettare.“

(Alexandre Dumas padre)

LASCIA UN COMMENTO